Brando Bertrand – Non ho solo un bel culo

Brando Bertrand è il protagonista del simpatico nuovo spot di Idealista. È il ragazzo che visita un appartamento con l’intenzione di prenderlo in affitto e, per sottolineare fin da subito l’interesse alla cosa, si mette nudo, come a casa sua, proponendo all’agente immobiliare un lombardo “succhino”. Spot carino, per una volta non c’è di mezzo la solita donna nuda, lui poi è simpatico, tutto bene.

Qualche tempo dopo, a Che tempo che fa, Luciana Littizzetto fa delle battute sulla pubblicità in questione. I siparietti della Littizzetto, quando commenta le assurdità degli spot, sono i miei preferiti. Da quelli su Giovanna del Saratoga ai regali di san Valentino.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ceci n’est pas un derrière😂😂😂 #chetempochefa #spot #κα

Un post condiviso da @ brando_bertrand in data:

Gli autori di C’è Posta per te prendono la palla al balzo e decidono di far incontrare i due. Anche questa, secondo me, un’idea simpatica. Ieri beccai anche un’intervista del Fatto Quotidiano fatta al modello, dove lui si presenta, ci dice di essere un laureando in giurisprudenza e di non apprezzare l’idea di essere diventato famoso solo grazie a un bel culo. Sul suo Instagram ci sono infatti dei video in cui suona il pianoforte, altri in cui sta con amici. Un ragazzo semplice e normale. Quando ieri ho appreso che sarebbe stato ospite dalla De Filippi, dopo aver letto tutta questa intervista, ne sono rimasto contento. Non che io spasimi per i programmi della De Filippi, non li seguo. Come ho detto più volte. Però come mezzo per ottenere visibilità è sicuramente molto meglio, a parer mio, rispetto a una qualunque cosa presentata dalla D’Urso. Come lo fanno entrare Brando in scena? Nudo, con solo un asciugamano addosso. Come lo fanno riconoscere alla Littizzetto? Abbassando l’asciugamano e mostrando il culo. Quale modo migliore per togliersi di dosso l’etichetta dell’uomo oggetto? Immaginiamo se al posto della Littizzetto ci fosse stato, che ne so, Bisio e al posto del ragazzo una modella nuda con il culo a vista. Oggi le femministe starebbero con i forconi e le torce a marciare contro gli studi di Mediaset. Presentarlo in giacca e cravatta mostrando a schermo lo spot (cosa che è stata comunque fatta), sarebbe stato troppo poco trash? Ma so di essere in minoranza.

Brando sei bello e simpatico, ti consiglio solo di non sminuirti credendo di arrivare in alto più rapidamente.