Lo scrigno dell’amore PARTE 2 – “La reazione della figlia”

Nell’ultimo post del blog abbiamo sdoganato “lo scrigno dell’amore”. Una signora ha pensato di regalare alla figlia uno scrigno di legno con dentro tutti gli assorbenti utilizzati dalla ragazza nell’ultimo anno. Un anniversario vero e proprio, condito dalla convinzione che il ciclo mestruale sia in realtà un aborto spontaneo.

Clicca qui per leggere la storia (propedeutica). Pensavo che fosse l’ennesima storia senza un seguito, ma, fortunatamente, mi sbagliavo. Come l’avrà presa la figlia? Ce lo dice “l’anonima” in un commento al suo delirante post.