LA TEORIA DEL TELEGATTO

Si è conclusa anche quest’anno la festa della rete e l’assegnazione dei MIA, i Macchianera Internet Awards. Parto con il ringraziare tutti quelli che hanno votato per questo blog e che sono arrivati fino a Perugia per assistere alla festa. È stato piacevole rivedere tutta una serie di personaggi che ormai mi capita di incrociare solo in determinate occasioni ed è stato anche utile, per la cura della mia misantropia, conoscerne di nuovi. Ma, nel mio post precedente, vi ho lasciati con un interrogativo: qual è la teoria del Telegatto?

Qualcuno mi ha chiesto se Ornella sarebbe venuta anche in caso di sconfitta e la mia riposta è stata picche. Questo perché se non ci fosse stata la possibilità di salire sul palco e fare un po’ di show, la presenza di Ornella, sponsorizzata da me, sarebbe stata inutile. Ma come facevi a sapere che non avresti vinto? Grazie alla teoria del Telegatto, infallibile.

Nel 1996 il telefilm The X-Files vinse il Telegatto nella categoria “miglior telefilm straniero”. In finale c’erano: The X-Files, ER – Medici in prima linea e Baywatch, ma fu invitata per la serata solo Gillian Anderson (Scully in The X-Files), quindi, chi avrebbe mai vinto, secondo voi? La facevano venire in Italia dal Canada (dove all’epoca viveva) solo per dirle “ci dispiace Gillian, ma ha vinto ER”. Nel 1999 vinse “La signora in giallo“, ospite internazionale Angela Lansbury. Quindi tutto come sopra.

Quando l’anno scorso vinsi il premio ai MIA mi contattarono la settimana prima per sapere se ci sarei stato, quest’anno no. Diciamo che basta prendere una calcolatrice e fare 2 + 2.

Qualche risultato è stato comunque portato a casa:

  1. siamo arrivati secondi come “miglior sito di satira”, pur non essendo questo un sito di satira e battendo addirittura Spinoza;
  2. siamo arrivati secondi come “miglior pagina Facebook”, dietro a Commenti Memorabili, che, rispetto a noi, ha solo 2 MILIONI e MEZZO in più di follower su Facebook e 1 MILIONE e 700.000 in più su Instagram. Non c’erano speranze a prescindere;
  3. David Puente, il famoso debunker che entrerà a breve nella redazione del nuovo giornale di Mentana, potrebbe essere interessato a scrivere un pezzo sulle mamme pancine, io gli invierò gli screen senza le censure, lui farà le sue verifiche e vedremo se trattasi di “fake” o di mentecatte reali. Sento già le ulcere allo stomaco dei miei haters ululare da qui. Poveri cari;
  4. ho visto il prof Burioni in discoteca.

Vi lascio con una chicca. La premiazione di The X-Files ai Telegatti, il video che segue è il momento “integrale” della consegna del premio e si interrompe proprio così come andò in onda nel ’96. Subito dopo ci fu un taglio pubblicitario e quando riprese la trasmissione Gillian Anderson non era già più sul palco. Una figura di merda che la Anderson ricorderà ancora oggi.