Madre in ritardo a scuola, insulti e sputi alla maestra

Questo è uno di quei giorni in cui possiamo dire: “noi lo sapevamo già”. Due settimane fa pubblicai lo screen di quella mamma che si lamentava della maestra che l’aveva “rimproverata”, per il fatto di andare a prelevare la figlia da scuola oltre l’orario, per poter fare la spesa da sola e senza sopportare i capricci della piccina. 

Questo è il post:

QUI, invece, potete leggere la notizia dal sito dell’ANSA.

Una mamma del Varesotto (è successo precisamente a Saronno) si è comportata in identica maniera.
Ovviamente non sappiamo se sia la stessa mamma, lo escludo, l’Italia è grande. Anche perché nello screen si parla di una bambina, mentre l’articolo parla di un bambino, ma, a quanto pare, non solo la storia non era così assurda e inverosimile come poteva sembrare, questa, addirittura, si è conclusa anche nella maniera più incivile possibile. Di buono c’è che almeno questa signora sarà denunciata. Gli insulti e gli sputi alla maestra le costeranno caro.