DISNEY FARÀ CAUSA A LADY DISAGIO?

Oggi non si fa che parlare di questa signora, Selene Ticchi D’Urso, e della sua divertentissima t-shirt, sfoggiata a Predappio ieri, con la scritta Auschwitzland. Giusto per creare un parallelismo becero tra il più noto dei campi di concentramento nazista e un parco divertimenti per bambini. Pare sia stata criticata addirittura da Forza Nuova e dalla Lega, non ci avrei mai sperato. Inoltre, forse, arriverà per noi poveri babbani una magra consolazione.

In Italia, in teoria, gesti come il saluto romano e manifestazioni idiote come quelle della signora Selene, dovrebbero essere punite a norma di legge. Vedremo nelle prossime ore se la Magistratura si mobiliterà, ricordo, non molto tempo fa, di quel funerale a cui presero parte dei nostalgici del ventennio, che salutarono la salma con il saluto romano, in 23 furono denunciati due giorni dopo.

Arriva però da Twitter (puoi seguirmi anche lì cliccando QUI) la notizia che Disney avrebbe ricevuto segnalazioni da varie parti sull’accaduto e, probabilmente, avvierà un’indagine per verificare se la fantastica t-shirt della signora Selene compromette il suo copyright e la sua immagine.

Su su, Selene cara, magari sulla prossima potrà scrivere “Bancarottaland“. In genere queste grosse azienda chiedono risarcimenti milionari, vedremo…