BOLOGNA & FRIENDS

Tutti i miei migliori propositi per fare pace con la cucina bolognese non sono bastati con la malefica asticella del tempo a disposizione, mi rifarò a fine marzo quando tornerò a Bologna per la presentazione del nuovo libro. Il Nerdshow di questo fine settimana è stato comunque un evento molto grande e ben organizzato, si parla di 22.000 presenze. 

Sabato 10 è stata un po’ una giornata caotica, oltre al viaggio da Salerno e alla partecipazione ai due eventi a me dedicati, c’erano da concludere le pagelle di Sanremo, che ho scritto in collaborazione con Giornalettismo, quindi mi sono dovuto sorbire il festival anche da Bologna.

Ovviamente i guappetti di cartone che ogni tanto ci deliziano con la loro acrimonia non si sono fatti vivi, anzi, sono venuti a salutarmi e a conoscermi centinaia di persone esclusivamente gentili e simpatiche. Che strano eh? Chi lo avrebbe mai detto che i coglioni da tastiera fossero proprio tali, da tastiera.

Mi hanno beccato, con gli occhialoni per l’incognito, anche gli amici di “Roba da grafici” che mi hanno obbligato a rilasciare questo tributo.

La domenica invece l’ho passata con l’amico Immanuel Casto (papà di due gatti assassini), con cui sono andato a cena al greco. Quello che un giorno porterà questa canzone al concerto di Natale in Vaticano. Mi ha inoltre presentato l’amico Matteo Giorgi (in foto a sinistra) che io però avevo già visto la sera prima vestito da faraone nella discoteca “RED”, dove cura la direzione artistica.

In merito ai prossimi appuntamenti… Rizzoli sta preparando il calendario eventi per i prossimi mesi per il nuovo libro. Per chi fosse interessato ad avere “Distruggere” in libreria per una presentazione (anche all’estero) può scrivere a: margherita.pigliapochi@consulenti.rizzolilibri.it

Margherita è la persona che si occupa appunto degli eventi. Ovviamente, prima di scriverle, considerate che sì, per le presentazioni del libro io non percepisco soldini, ma da voi non potrò venirci sulle mie gambe, né potrò dormire alla caritas. Ovviamente.