LA PETALOGIA – Lezione 3

È sempre una piacevole emozione quando un sogno va avanti. Eccoci alla terza lezione di Petalogia, suggerisco ai distratti di partire dalla prima, per non perdere le basilari nozioni rivelateci dalla docente Annarita. Chissà se a termine del corso ci sarà un attestato anche per noi. Lo metterei accanto a quello che mi diede la Lego nel 1997. Nel gruppo della armoniosa Sabrina, Pancine Cuori & Bimbi, qualcuno pare abbia osato proporre due lezioni di Petalogia settimanali in sostituzione del venerdì HOT che per noi è vitale e che seguiamo sul mio profilo Instagram ogni venerdì sera e sabato a pranzo. Quello non si tocca. 

In questa nuova puntata scopriremo L’importanza della Petalogia in campo sensoriale. Armatevi di piuma e calamaio e GO!

Adesso scusatemi ma devo smettere di scrivere così da poter svolgere l’esperimento scientifico descritto dalla docente, devo solo sedermi su un cuscino… svuotare la mente e… PIZZA… CARBONARA… ehm, no, niente petali.

Nella speranza che questo corso non finisca mai… vi chiedo un parere su una cosa: se, per pura ipotesi, io fossi entrato in possesso di questo famoso PDF di Petalogia… sarebbe da cattivoni pubblicarlo gratuitamente su Amazon? Ho i miei dubbi che sia stato depositato alla SIAE. Votate a questo sondaggio che troverete in alto su Twitter cliccando QUI! Votate, votate, votate.

Leggi la puntata successiva e la storia sul prezioso MANUALE cliccando QUI